Cosa sono questi gruppi?

I gruppi di Facebook ormai sono utilizzati da tutti gli utenti. Offrono la possibilità di comunicare con le persone in modo più esclusivo rispetto ad una semplice pagina.

Solitamente si condividono contenuti estremamente utili e ricercati. Si può avere la possibilità di un confronto diretto con le persone esperte del settore, poiché sono frequentati da imprenditori di settore.

 

I gruppi aiutano a costruire una community?

Costruire una community è il metodo migliore per ottenere dei risultati in termini di conversione. Fidelizza i clienti e genera una catena di condivisioni molto utili per aumentare il traffico.

I membri dei gruppi di Facebook diventano velocemente dei fan affezionati alla nostra comunicazione. Attuando qualche tecnica come quella di rispondere spesso ai loro commenti e mettere mi piace ai loro interventi si ottengono fidelizzazioni spontanee.

 

Posso sfruttare i gruppi per chiedere dei Feedback?

Potrebbe essere uno dei migliori metodi, per 3 motivi:

  • Le persone si sentono speciali, vedendo in anteprima il prodotto
  • Essendo già attratti dall’azienda, daranno feedback sinceri
  • Sarà un modo per avere futuri buyer prima ancora di lanciare il prodotto

Questa ricerca di Pew Research Center ci mostra i dati dell’utilizzo dei Social Media fino al 2016.

 

gruppi di Facebook

 

Posso gestire il mio pubblico?

Uno dei “plus” riguardo i gruppi di Facebook è quello di avere il controllo totale degli utenti che partecipano alle nostre conversazioni. Si possono eliminare i cosiddetti “rompipalle”: si può selezionare e moderare ogni persona che commenta.

Non solo un controllo sulle persone, ma anche sui post che vengono condivisi. I gruppi di Facebook, al loro interno, non hanno nessun algoritmo che ne limita la visibilità. Ogni post pubblicato potrà essere visionato da qualsiasi persona sia iscritta al gruppo.

 

Quali sono i problemi dei gruppi di Facebook?

Ci sono alcuni difetti, che, per molti di voi, potranno sembrare banali, ma ci sono:

  • Non si possono sponsorizzare i post
  • Non ci sono dati statistici (Insight)
  • La gestione richiede molto tempo
  • Solo i profili possono gestire i gruppi

La gestione richiede tantissimo tempo, poiché ci saranno da valutare tutte le richieste di accesso, moderare i commenti e decidere quali contenuti saranno pubblicati.

Gestire il gruppo con un profilo personale, quindi Nome e Cognome, potrebbe non essere la strategia giusta. Sarebbe preferibile (per quanto limitante) creare un profilo con il nome dell’azienda, sperando che l’algoritmo di Facebook si accorga il più tardi possibile di questa anomalia.

 

In che modo posso sviluppare il mio gruppo?

 

  • Trasparenza

La trasparenza è, per molti aspetti, la base. Bisogna rispondere alle critiche con gentilezza e richiederle in modo costruttivo. Inoltre, è necessario ringraziare i clienti per aver condiviso il loro pensiero e per aver speso del tempo a far notare delle anomalie o problemi.

  • Generosità

Bisogna dare per poi ricevere. Quindi, offrire al pubblico dei suggerimenti esclusivi, funzioni nascoste o trucchi potrebbe essere una valida strategia per fidelizzare il cliente in modo più “intimo”.

  • Esclusività

Analizzando i dati statistici di molti studi, ho notato che il trucco fondamentale per tenere il pubblico legato al prodotto è offrire degli sconti o delle promozioni, che non sono presenti in nessun altro canale. Probabilmente, il pubblico si allargherà, ma i benefici che si potranno ottenere saranno solo positivi.

 

In conclusione

Inserire, nella strategia di Digital Marketing, i gruppi di Facebook può essere una chiave di successo. Ciò accade, soprattutto, se la tua attività si rivolge al Business to Business (B2B), in cui il rapporto con il cliente finale è fondamentale.

I gruppi Facebook, se gestiti bene, possono non solo portare benefici a breve termine, ma  anche garantire una fidelizzazione a lungo termine.

Cosa ne pensi di questi consigli? Hai qualcosa da aggiungere?

Ci sentiamo nei commenti!

[crediti della foto: pewinternet.org]

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo sui social! Grazie di cuore!

Gruppi di Facebook e Social Media Marketing: come funziona? ultima modifica: 2017-06-08T11:44:48+00:00 da Luis Alves
Categorie: Marketing

1 commento

I commenti sono chiusi.