Definizione

Il personal branding è la capacità di promuovere in modo strategico la propria persona, al fine di divenire appetibile nei confronti di una comunità con le stesse caratteristiche. In poche parole, è la stessa funzione che svolgiamo tramite la promozione dei prodotti commerciali.

Fare personal branding, in questi anni, significa inserirsi in una realtà online, che vede come parte fondamentale la comunicazione dei punti di forza e il diversificarsi.

 

Come devi iniziare a costruire il personal branding?

Bisogna immaginare di essere un prodotto, un servizio oppure un marchio. Così come si procede per migliorare la presenza in rete di un brand, dovrai fare con il tuo profilo.

Vediamo i 6 punti principali:

  • Mostrati come una persona autentica e unica
  • Imposta una strategia digitale graduale a lungo termine
  • Analizza e studia cosa pubblicare (Content Marketing)
  • Comunica ogni giorno senza mai procrastinare
  • Racconta delle storie interessanti (Storytelling)
  • Pubblica contenuti visivi originali usando Instagram

 

Come puoi identificare il target a cui rivolgerti?

Una cosa importantissima, da non sottovalutare, è quella di stabilire quale sarà la porzione di mercato a cui rivolgerti. Il personal branding arriva principalmente alle persone, quindi, devi pensare a che tipo di persone vuoi rivolgerti (es. General ManagerCeo, Product Marketing Manager, etc…).

Fai un giro nei social network, analizza i dati benchmark, studia i tuoi concorrenti e prendi spunto da loro. Scrivi i punti che reputi carenti dei tuoi competitors e cerca di non fare lo stesso errore. Differenziati il più possibile, poiché il tuo obbiettivo è quello di essere unico.

 

Che tipo di competenze devi evidenziare?

Non dare per scontato le competenze, in una strategia di personal branding saranno proprio le competenze acquisite a differenziarti in modo maggiore.

Le competenze possono essere:

  • Tecniche
  • Personali
  • Strategiche
  • Acquisite

Punta molto su un mix di competenze tecniche e acquisite: dimostreranno la corretta applicazione di ciò che hai studiato in contesti reali.

 

Come puoi impostare un piano di personal marketing?

Parti sempre da una visione dell’insieme della strategia. Dovrai, poi, in base agli obbiettivi prefissati, stilare una tabella che definisca le azioni da fare per ordine d’importanza.

Dovrai seguire una strategia basata su 4 punti:

  • Chi sono? (personalità, competenze, conoscenze, abilità…)
  • Cosa offro? (servizi personalizzati, consulenze, prestazioni…)
  • A chi mi rivolgo? (aziende, associazioni, esperti di settore, community…)
  • Perché dovrebbero scegliere me: cosa mi differenzia dai competitors

Non dimenticare di creare dei microcontenuti che abbiano un impatto positivo su chi legge, in modo da creare un valore aggiunto.

Dopo aver risposto in modo strategico a tutti i punti, potrai procedere con la messa in pratica.

 

È davvero utile differenziarsi?

Grazie a queste strategie sopraelencate, potrai entrare facilmente nel mondo del lavoro, aumentare la tua visibilità e migliorare le tue skills.

Potrai sviluppare il tuo network e strutturare in modo personalizzato le offerte proposte al tuo pubblico.

Le imprese che sviluppano una strategia di branding hanno un motivo preciso per farlo: differenziarsi. Questo concetto è applicabile soprattutto ai freelance e professionisti che hanno tanti competitors e devono trovare un sistema per emergere.

 

Questa infografica di HiredMyWay mostra quali siano i migliori canali

Personal Branding

In conclusione

Esponiti per ciò che sei e punta su quello che sai fare.

Pensa sempre in positivo ma non limitarti a questo. Chiedi feedback, genera curiosità e non mollare mai il tuo piano d’azione.


“La svolta è sempre dietro l’angolo, proprio due passi dopo la soglia del mollare la presa. Quei due passi potranno anche moltiplicarsi. Non scoraggiarti e non consentire a nessuno di fermarti. Una volta trovata, ti darà grosse soddisfazioni.”


[crediti della foto: hiredmyway.com]

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo sui social! Grazie di cuore!

Personal Branding: come costruire una strategia vincente ultima modifica: 2017-06-09T13:40:54+00:00 da Luis Alves

Commenti

commenti

Categorie: Marketing

1 commento

I commenti sono chiusi.