I video online in Italia

Guardare video online è ormai il modo preferito dalle persone per informarsi perché veloce, e alle volte riesce a trasmettere molto più di un’immagine o di un testo.

Per saperne di più ho seguito l’ultima ricerca “Best Of Digital” in ambito Video Marketing condotta da Digital Coach, che attraverso un questionario, ha intervistato 632 utenti suddivisi egualmente tra uomini e donne dai 18 agli oltre 45 anni.

 

Frequenza di visione e utilizzo dei video

Buona parte degli utenti guarda video online una volta al giorno, ma c’è anche chi li guarda più volte nell’arco della giornata, come nel caso degli under 30, per i quali è diventata ormai un’abitudine.

Da ciò possiamo dedurre che questo canale di comunicazione sarà di tendenza ancora molto a lungo.

La maggior parte dei giovani preferisce guardare i video da smartphone, solo un 32% li guarda da desktop lasciando il tablet come ultima opzione.

 

video marketing

 

Tipologia dei video utilizzati

Più del 50% degli intervistati riferisce di seguire principalmente contenuti di video influencer, i quali hanno un grande impatto sugli under 30.

La loro forza sta nel comunicare efficacemente un prodotto o addirittura uno stile di vita utilizzando uno stile genuino ed estremamente personale che avvicina inevitabilmente il giovane pubblico.

Questo si afferma un trend in crescita e sarà molto interessante vedere le sue evoluzioni future, considerato che i trentenni di oggi saranno il futuro di domani con figli a seguito, che a loro volta influenzeranno.

D’altro canto vediamo che i video legati ai brand hanno successo tra gli over 30, mentre personaggi pubblici e vip sono più in voga tra donne e ragazzi.

 

L’ influenza dei video sugli acquisti

I video hanno una buona rilevanza sul potere d’acquisto dell’utente, il 47% degli intervistati gli attribuisce infatti il merito della scelta di un prodotto.

Quasi un terzo di essi ha acquistato un articolo dopo aver visto un influencer parlarne.

 

Modalità d’uso dei video

Più della metà degli intervistati tra i 37 e i 44 anni, afferma di guardare dirette live, anche se non fanno parte del quotidiano.

Sarebbe quindi una pratica riconducibile ad uno scopo professionale o di intrattenimento leggero.

Si nota però che non viene dedicato molto tempo nella visualizzazione, su Facebook gli utenti danno preferenza a visualizzazioni inferiori ai 2 minuti, mentre i giovani under 30 spendono tra 1 e i 2 minuti.

Invece si superano i 2 minuti di visualizzazione su Youtube, piattaforma dove tendenzialmente ci si aspetta di vedere video più ricchi di contenuto rispetto ad altri canali.

Ancora una volta sono i giovani che impegnano più tempo in questa attività.

La modalità preferita con cui viene guardato un video risulta essere con l’audio disattivato.

Da ciò si deduce che se non sono presenti sottotitoli o scritte esplicative, gli utenti comprendono il significato del video in modo superficiale e quindi poco efficace ai fini comunicativi del Video Marketing.

 

Quali sono i canali di fruizione preferiti?

In ordine di gradimento troviamo:

  • Youtube
  • Facebook
  • Instagram
  • WhatsApp

I video di Instagram avendo una durata di circa 30 secondi, danno priorità all’immediatezza di contenuto confermando che la velocità nel digitale è tutto.

Altro dato notevole è che le donne preferiscono Instagram mentre gli uomini Whatsapp.

Per quanto riguarda l’utilizzo di questi canali in base all’ età, Youtube è utilizzato da tutti in egual misura, mentre i video su Instagram sono di moda tra gli under 24.

 

Luogo e momento di visualizzazione

Praticità e velocità, prerogative dell’online, fanno sì che i momenti migliori di fruizione siano nelle pause di lavoro e studio.

La visione dei video tenendo il dispositivo in orizzontale è la preferita sebbene sia più comodo tenere lo smartphone in posizione verticale, mostra l’importanza che ha vedere un video di qualità migliore a scapito della comodità, specialmente per il pubblico maschile.

 

Preferenza dei video

I video preferiti sono quelli professionali tra uomini e donne di età media, giovani preferiscono quelli comici.

La differenza maggiore la troviamo tra uomini e donne, i primi preferiscono video di sport e news mentre le donne guardano di più quelli su cucina e viaggi e che abbiano un po’ di emozione.

 

Se l’articolo ti è piaciuto, condividilo sui social! Grazie di cuore!

Video Marketing: la nuova frontiera della comunicazione! ultima modifica: 2018-04-29T16:23:29+00:00 da Luis Alves
Categorie: Marketing